Istituto Comprensivo Galileo Galilei navigazione veloce.
menu principale | colonna di navigazione a sinistra | contenuto principale | colonna di navigazione a destra | piè di pagina

menu principale

contenuto principale

FAQ

Spiegazioni di terminologia informatica e FAQ tecniche

In un mondo in evoluzione costante come quello del web, capita a tutti prima o poi di imbattersi in termini nuovi e sconosciuti o in domande sulle procedure on line; questa pagina verrà costruita pian piano in base alle risposte date via mail alle Vostre domande tecniche sulla fruizione del sito.

Indice degli argomenti (in ordine alfabetico)


Browser

Software per la navigazione sul web (Explorer, Mozilla, Firefox, Chrome e Safari sono i nomi dei browser più utilizzati).


Cartella zippata (o compressa)

Icona di una cartella zippata in Windows 7

Una cartella "zippata" è stata compressa, cioè ridotta per essere più facilmente scaricabile, perché meno pesante. È utile per scaricare un gruppo di file in una volta sola.
Con appositi software, si possono comprimere anche singoli file.

 

Icona di una cartella in Windows 7       Icona di una cartella vuota in Windows 7

Le cartelle normali, in Windows 7, hanno invece queste icone (la seconda immagine si riferisce ad una cartella vuota).

 

Torna all'indice degli argomenti


Errori nel sito

Domanda: avete pubblicato sul sito una convocazione, poi l'avete cambiata, come faccio a fidarmi senza telefonare a scuola?

Risposta

Il lavoro di tutto il personale dell'Istituto va nella direzione di fornire agli utenti servizi affidabili, ma le procedure per la trasmissione di questi contenuti sono in fase di prima applicazione e qualche disguido è possibile (gli utenti sono da avvisati di questo tramite la pagina delle Note legali). La scrivente FS e webmaster provvede solo e soltanto al funzionamento tecnico del sito e risponde solo riguardo a questo: le circolari e le comunicazioni arrivano dagli uffici; se lo desiderate, potete tranquillamente chiedere conferma di quanto letto.

Torna all'indice degli argomenti


Estensione di un file

Le tre lettere dell'estensione

L'estensione di un file è composta dalle tre lettere dopo il punto; a seconda di come avete impostato la visualizzazione dei file nel vostro computer, essa viene mostrata o nascosta.

Queste poche righe non sono esaustive dell'argomento, ma intendono aiutare gli utenti che scaricano la modulistica del sito ad orientare le proprie scelte.

Torna all'indice degli argomenti


FAQ

Acronimo inglese che sta per Frequently Asked Questions: si tratta di una lista di domande frequenti posta dagli utenti di un sito, con le relative risposte. Queste poche righe non sono esaustive dell'argomento, ma intendono aiutare gli utenti che scaricano la modulistica del sito ad orientare le proprie scelte.

Torna all'indice degli argomenti


Formati della modulistica

I formati distinguono i vari tipi di file: sul vostro computer si riconoscono sia dall'icona diversa, sia dall'estensione talvolta visualizzata (cioè le tre lettere dopo il punto); in questo sito, osservate le tre lettere. Ecco alcuni esempi:

Icona di una versione del formato PDFUna delle icone del formato PDF (Portable Document Format): è universalmente usato per la modulistica scaricabile e stampabile (compilazione a mano). Sono in questo formato i file che leggete, per esempio, con Adobe Reader (link esterno al sito).

Se non sapete cosa scegliere, andate sul sicuro e cliccate sul link del modulo con l'estensione .pdf: si apre subito e potete stamparlo o salvarlo con la solita procedura.

 

Icona di una versione del formato RTF

Una delle icone del formato RTF (Rich Text Format): esso permette la compilazione a computer con i vari dati anagrafici (con Word, Open Office e altri software equivalenti) prima della stampa.

 

Icona di una versione del formato ODTIcona di una versione del formato ODT

Due icone del formato ODT (formato testuale Open Document): esso permette la compilazione a computer con i vari dati anagrafici (con Open Office e altri software equivalenti) prima della stampa.

 

Icona di una versione del formato DOC

I moduli da compilare per le varie esigenze vengono forniti nei formati più comunemente usati, a cui talvolta viene aggiunto anche il formato DOC compatibile, che è però quello tipico di Microsoft Word. Dalla modulistica sono esclusi a norma di legge formati come il .docx, corrispondente al nuovo Microsoft Word, per problemi legati alla fruibilità.

Queste poche righe non sono esaustive dell'argomento, ma intendono aiutare gli utenti che scaricano la modulistica del sito ad orientare le scelte secondo la necessità del momento.

Torna all'indice degli argomenti


Icone

Le icone sono le piccole immagini che ci aiutano a distinguere i software, le cartelle, oppure i formati dei file a colpo d'occhio. Ecco alcuni esempi:

Icona di una versione del formato PDF    Icona di un'altra versione del formato PDF

Icone di due file in formato PDF

 

Icona di una versione del formato RTF      Icona di un'altra versione del formato RTF

Icone di due file in formato RTF.

 

Icona di una versione del formato ODTIcona di una versione del formato ODT

Due icone del formato ODT.

 

ALTRE ICONE

Icona di una versione del formato DOC      Icona di una vecchia versione del formato DOC

Icone di due file in formato DOC

 

Icona TXT del Blocco Note

Icona di un file in formato TXT (testo semplice) del Blocco Note di Windows 7.

 

Icona del software Open Office

Icone del software Open Office.

 

Tenete comunque presente che le icone cambiano leggermente da una versione all'altra del software (per esempio passando dal vecchio Microsoft Word a quello più recente), ma possono cambiare anche da un sistema operativo all'altro (esempio da Windows a Linux). Queste poche righe non sono esaustive dell'argomento, ma intendono aiutare gli utenti che scaricano la modulistica del sito nella loro scelta.

Torna all'indice degli argomenti


Pagina già memorizzata automaticamente nella cache

Domanda: avete pubblicato sul sito una comunicazione, ma io nella pagina che ho sullo schermo non la vedo, perchè?

Risposta

Nel vostro browser (Explorer, Mozilla, ecc) le pagine web in cui navigate vengono memorizzati nella cache: in pratica, il programma salva alcuni file sul vostro computer, per far sì che la volta successiva la pagina possa essere caricata più velocemente.
Se il contenuto di quella pagina è stato aggiornato, ad esempio con una nuova comunicazione della Direzione, il vostro programma potrebbe ancora utilizzare una parte del vecchio codice perché memorizzato nella cache: in pratica, vedete la pagina vecchia!

La soluzione è semplicissima: esiste l'apposita funzione in ogni browser (es. in Explorer la freccia circolare in alto) o basta premere il pulsante F5 (in alto nella vostra tastiera).

Posizione freccia aggiornamento

Torna all'indice degli argomenti


Problemi con i file PDF

È possibile che dopo alcuni aggiornamenti di Explorer (e di Acrobat Reader) cliccando sul link che porta a un modulo o a un documento PDF il primo software smetta di funzionare. Il problema non è dovuto a malfunzionamenti del sito, ma a come questi due programmi interagiscono sul vostro computer.

Menu del tasto destroEsistono varie soluzioni e la più semplice e immediata è:

  • tornare alla pagina con il PDF desiderato;
  • cliccare sul link con il tasto destro del mouse;
  • appare il menu;
  • scegliere "Salva oggetto con nome"
  • e salvare il file sul proprio computer, per poi aprirlo tranquillamente per la lettura o la stampa.
 

Oppure:

  • aprire Acrobat Reader;
  • aprire il menu Preferenze;
  • nell'elenco a sinistra, scegliere "Internet";
  • eliminare il segno di spunta dalla casella che dice di aprire i PDF nel browser;
  • riavviare; da questo momento i PDF si apriranno tramite una finestra di Acrobat, eliminando il problema.

Torna all'indice degli argomenti


colonna sinistra

colonna destra

piè di pagina